VESPUCCI: PARTE DA GENOVA IL GIRO DEL MONDO DEL VELIERO DELLA MARINA MILITARE, AMBASCIATORE DEL MADE IN ITALY

È partito sabato 1° luglio, dal porto di Genova, il giro del Mondo di nave Amerigo Vespucci, durante il quale il veliero della Marina Militare sarà ambasciatore del Made in Italy.

Oltre al Ministro della Difesa Guido Crosetto, erano presenti alla cerimonia Il Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida; il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Picchetto Fratin; il Ministro del Turismo, Daniela Santanchè; il Ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi; il Viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Edoardo Rixi; il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri e alla Cooperazione internazionale, Maria Tripodi; il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Isabella Rauti; il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Matteo Perego di Cremnago; il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Economia e delle Finanze, Lucia Albano, il Capo di stato Maggiore della Marina militare ammiraglio Enrico Credendino, il Presidente della regione Liguria Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci.

Copyright Marina Militare

L’iniziativa – realizzata in collaborazione con Difesa Servizi SpA che supporterà tutte le fasi della campagna – coniugherà la tradizionale attività formativa degli allievi Ufficiali e la promozione delle eccellenze del Made in Italy nei porti oggetto della campagna.

Durante il tour la nave percorrerà più di 40.000 miglia nautiche, toccando 31 porti stranieri in 28 nazioni dei 5 continenti e nei porti più importanti sarà allestito il “Villaggio Italia” dove confluiranno le attività dei singoli Dicasteri coinvolti, affinché il giro del mondo diventi, oltre che espressione unitaria dei valori dell’intera Nazione, anche elemento propulsivo per la nostra economia e per la divulgazione della nostra cultura.

Il Vespucci è l’emblema della Marina Militare e dell’Italia stessa: in essa è racchiusa l’eccellenza del Made in Italy, nel solco delle tradizioni marinare, ma anche di una forte dimensione culturale italiana e negli anni ha contribuito alla crescita del prestigio del Paese.

Nave Vespucci, già ambasciatrice UNESCO e UNICEF, avrà a riva anche la bandiera dell’International Maritime Organization (IMO) assegnata di recente per il suo costante impegno relativo alla sostenibilità ambientale e alle iniziative di protezione del mare, enfatizzato anche dall’Organizzazione delle Nazioni Unite nella Giornata Mondiale degli Oceani con l’annuncio della campagna fatto dal Sottosegretario Generale dell’ONU per gli affari legali Miguel de Serpa Soares.

All’ambizioso progetto, fortemente voluto dal Ministro della Difesa, partecipano inoltre: la Presidenza del Consiglio dei Ministri – il Ministro per la Protezione civile e le Politiche del Mare e il Ministro per lo Sport e i Giovani – il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, il Ministero della Cultura e il Ministero del Turismo.

Ultime notizie

Ministro Musumeci : Per la Giornata del Mare al Blue Forum di Gaeta

Dal 10 al 13 aprile, in occasionedella Giornata del...

ISPRA AL SUMMIT NAZIONALE SULL’ECONOMIA DEL MARE BLUE FORUM

Il Presidente di Camera di Commercio Frosinone Latina, Assonautica...