Giornata Nazionale del Mare: Acampora (Assonautica – Unioncamere) incontra la Presidente Metsola

Convergenza su green deal e blue economy

“Apprezziamo il suo impegno intento a promuovere un’economia blu sostenibile, in linea con gli ambiziosi obiettivi del Green Deal di riduzione delle emissioni di carbonio di almeno il 55% entro il 2030 e conseguire la neutralità climatica entro il 2050”- lo ha dichiarato in una nota il Presidente di Assonautica – Unioncamere, Giovanni Acampora, a margine dell’incontro con la Presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola. “Assonautica da sempre ha creduto nell’importanza dell’Economia del Mare e riteniamo che l’Italia, considerata il pontile dell’Europa nel Mediterraneo, debba esserlo non solo dal punto di vista geografico, ma anche politico economico e sociale, con una centralità condivisa anche in sede europea. Siamo il terzo Paese in Europa, con il 13,5% del valore aggiunto dell’economia blu dell’Unione e vantiamo filiere di eccellenza a livello internazionale. Oggi in occasione della giornata nazionale del mare, abbiamo presentato ufficialmente alla Presidente il Blue forum Italiano, con l’obiettivo di coordinare il dialogo tra tutti gli utenti del mare”.

Cordiale confronto oggi a Bruxelles tra il Presidente di Assonautica Italiana Giovanni Acampora con la Presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola e il Presidente della Commissione Affari Costituzionali del Parlamento Europeo On. Salvatore De Meo.

“Apprezziamo il suo impegno intento a promuovere un’economia blu sostenibile, in linea con gli ambiziosi obiettivi del Green Deal di riduzione delle emissioni di carbonio di almeno il 55% entro il 2030 e conseguire la neutralità climatica entro il 2050”- lo ha dichiarato in una nota il Presidente di Assonautica – Unioncamere, Giovanni Acampora, a margine dell’incontro con la Presidente del Parlamento Europeo Roberta Metsola. “Assonautica da sempre ha creduto nell’importanza dell’Economia del Mare e riteniamo che l’Italia, considerata il pontile dell’Europa nel Mediterraneo, debba esserlo non solo dal punto di vista geografico, ma anche politico economico e sociale, con una centralità condivisa anche in sede europea. Siamo il terzo Paese in Europa, con il 13,5% del valore aggiunto dell’economia blu dell’Unione e vantiamo filiere di eccellenza a livello internazionale. Oggi in occasione della giornata nazionale del mare, abbiamo presentato ufficialmente alla Presidente il Blue forum Italiano, con l’obiettivo di coordinare il dialogo tra tutti gli utenti del mare”.

Ultime notizie

Salone Nautico di Venezia.Presentato da OsserMare  il Focus Provincia di Venezia  sull’Economia del Mare .

Nello storico Arsenale, la CCIAA ha organizzato nella giornata...

MARE, SI DAL CIPOM ALLA RELAZIONE SULLE INIZIATIVE SVOLTE

Con voto unanime, il Cipom ha approvato stamane la...

Il 30 e 31 Maggio a Svendborg la Giornata Marittima Europea con il secondo evento European Blue Forum

L'edizione 2024 della Giornata marittima europea si svolgerà a...

Istituito il Dipartimento per le Politiche del Mare. Acampora: “Decisivo passo avanti”

“L’istituzione del Dipartimento per le Politiche del Mare presso...