Blue Forum – Acampora: “Istituire tavolo nazionale per i profili professionali del Sistema Mare”

“In questa edizione del Blue Forum abbiamo voluto dare spazio al tema dell’istruzione e della formazione in relazione all’occupazione, essenziale in un mondo che cambia a ritmi elevatissimi e che impone un continuo apprendimento. Un Paese che guarda al futuro e che ha riconosciuto tra le filiere strategiche l’Economia del mare deve necessariamente puntare sui driver della formazione legati all’innovazione, alla ricerca e alle nuove tecnologie”. – Così il Presidente Assonautica Italiana, Si.Camera e Camera di Commercio Frosinone Latina, Giovanni Acampora, al Meeting nazionale sull’istruzione, formazione e occupazione marittima organizzato nell’ambito del terzo Summit Nazionale sull’Economia del Mare Blue Forum in corso a Gaeta.

“In questo meeting abbiamo voluto coinvolgere i diversi attori che intervengono nel sistema dell’Istruzione e della formazione: con noi i principali Istituti nautici, gli ITS Academy, i fondi interprofessionali e le Università insieme con le Associazioni di categoria per dialogare sulle professioni del mare, sull’orientamento dei giovani e sulle opportunità di crescita dell’occupazione marittima. Investire sulle competenze è indispensabile per aprire a nuove prospettive e per un salto di qualità del nostro Paese. Propongo di ragionare insieme sull’istituzione di un tavolo nazionale, per individuare i principali profili professionali presenti nel Sistema mare e per definire l’offerta formativa strategica per la qualificazione delle figure che servono alle imprese per intercettare le direttrici del cambiamento. L’impegno maggiore sarà volto a creare una cerniera solida tra il mondo della formazione e quello delle imprese, per fornire loro le competenze di cui hanno bisogno e per valorizzare le professioni del mare”.

Non hanno voluto far mancare il loro supporto al Meeting il Ministro Maria Elisabetta Alberti Casellati; il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione e del Merito, Paola Frassinettie ilSottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche, Claudio Durigon.

Durante il meeting si sono succeduti i panel dedicati a: “Occupazione, lavoro, professioni del mare”; “Sensibilizzazione, comunicazione e orientamento alle professioni della Blue Economy”; “Istruzione e Formazione – La risposta”.

Nel pomeriggio è stato organizzato anche il focus “Educational Bandiera Blu 2024 – Il ruolo dell’Educazione” che ha visto uno stretto confronto tra i sindaci di vari Comuni italiani, da nord a sud dello stivale; tra loro anche il primo cittadino di Gaeta, Cristian Leccese e il sindaco di Latina, Matilde Celentano.

Domani a Gaeta le celebrazioni della Giornata Nazionale del Mare. Al Blue Forum sono attesi, tra gli altri, il ministro per le Politiche del mare Musumeci, il presidente del Senato La Russa, i ministri Santanchè, Sangiuliano, Abodi, Urso e i sottosegretari Morelli, Perego e Barbaro. Interverrà con un video messaggio la Presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola.

Su www.economiadelmare.org partner del summit gli interventi della giornata

Ultime notizie

Salone Nautico di Venezia.Presentato da OsserMare  il Focus Provincia di Venezia  sull’Economia del Mare .

Nello storico Arsenale, la CCIAA ha organizzato nella giornata...

MARE, SI DAL CIPOM ALLA RELAZIONE SULLE INIZIATIVE SVOLTE

Con voto unanime, il Cipom ha approvato stamane la...

Il 30 e 31 Maggio a Svendborg la Giornata Marittima Europea con il secondo evento European Blue Forum

L'edizione 2024 della Giornata marittima europea si svolgerà a...

Istituito il Dipartimento per le Politiche del Mare. Acampora: “Decisivo passo avanti”

“L’istituzione del Dipartimento per le Politiche del Mare presso...